Savoia-Audace Cerignola: numeri e curiosità dei giallo-blu

280

Reparto avanzato di sicuro affidamento e tanta esperienza in mezzo al campo. I pugliesi sono reduci da tre vittorie consecutive. Arbitra il sig. Scatena di Avezzano

Dopo il pareggio a reti bianche ottenuto al “San Michele” di Gragnano, i bianchi ospitano, nell’anticipo serale delle ore 20, l’Audace Cerignola secondo in classifica con 14 punti insieme a Taranto e Team Altamura.

Conosciamo meglio i prossimi avversari:

L’avvio di stagione- I giallo-blu sono reduci da tre vittorie consecutive contro Nola, Sarnese e Città di Gragnano vinte rispettivamente per 2-1,3-1 ed 1-0; mentre nelle prime 4 giornate di campionato oltre all’esordio vittorioso al “Vallefuoco” di Mugnano, gli uomini di Dino Bitetto hanno ottenuto due pareggi contro Sorrento e Taranto ed una sconfitta sul campo del Bitonto.

La rosa- I pugliesi possono contare su un reparto avanzato d’esperienza e di sicuro affidamento tra cui Giuseppe Siclari classe ’86 che nelle ultime 3 stagioni ha vestito le maglie di Potenza, Nocerina e Taranto con le quali è riuscito a realizzare rispettivamente 15,16 e 9 gol. Oltre a Siclari, completano la batteria di attaccanti centrali Riccardo Lattanzio classe ’89 proveniente dalla Fidelis Andria e Ciro Foggia, capocannoniere della squadra con 3 gol, nelle ultime stagioni in Serie C con le maglie di Sicula Leonzio, Teramo e Melfi, mentre nella stagione 2015/2016 con il Gragnano 31 presenze e 21 gol.

Da citare anche Nicola Loiodice, seconda punta, messosi in mostra in questo inizio di stagione con 3 marcature contro Pomigliano, Bitonto e Sarnese.

A centrocampo i giallo-blu possono contare sull’esperienza di Domenico Di Cecco, classe ’83, per lui una lunga esperienza in B con la Virtus Lanciano e su Lorenzo Longo e Alessio Esposito provenienti entrambi dalla Fidelis Andria. Completano il reparto di centrocampo gli under Gabriele Carannante( a segno con la Sarnese) proveniente dalla primavera del Parma ed Antonio De Cristofaro proveniente dalla primavera del Foggia.

La terna arbitrale- a dirigere l’incontro sarà il Sig.Gabriele Scatena della sezione di Avezzano, coadiuvato dagli assistenti Lorenzo D’Ilario di Tivoli e Matteo Mattera di Roma 1.