Savoia – Giugliano: il racconto del derby

0
234

Torre Annunziata, 18/04/2021

Smaltito il brutto pareggio contro il Gladiator in trasferta, gli uomini di mister Ferraro tornano tra le mura amiche a disputare un altro derby, stavolta trovando contro i gialloblù del Giugliano contro i quali nel girone d’andata i bianchi avevano ottenuto l’ultima vittoria prima della lunga serie di pareggi della gestione Aronica-Chianese.

Mister Ferraro costretto a dover fare a meno di Sorrentino per un infortunio subito nel riscaldamento opta per Correnti al suo posto nel 4-3-3 col tridente offensivo composto proprio da quest’ultimo, Kyeremateng e Caso Naturale a formare un attacco molto leggero .

Antonio Maschio, tecnico provvisorio dei gialloblù, opta invece per uno “scolastico” 4-4-2 con l’ex Stendardo a guidare la difesa ed Orefice e Camara a comporre la coppia d’attacco.

IL TABELLINO

Savoia – Giugliano 2 – 0

Marcatori: D’Ancora (Sa, 5’st), Poziello (Sa, 36’st)

FORMAZIONI

Savoia (4-3-3): Esposito (’02), Caiazzo (’01), Cipolletta, Poziello, Manca (’00); Stallone (’00) (dal st D’Ancora), De Rosa, Liccardo (dal 42’st Riccio), Kyeremateng, Caso Naturale, Correnti (’01) (dal 17’st Russo). A disp.: Cannizzaro (’03), D’Ancora, Letizia, Sorrentino, Boccioletti (’99), Russo (’01), Riccio (’99), Badje (’00), D’Auria (’02). All.: Giovanni Ferraro.

Giugliano (4-4-2): Piazza (’02), Micillo (’00), Stendardo, Setola (’99); Abonckelet, Castagna (dal 24’st Celestine), De Luca (’01) (dal 39’st Ciollaro), Pepe; Orefice (’00), Camara (dal 10’st Poziello). A disp.: Mola (’99), Longobardo (’02), Savarese, Poziello, Cardillo (’02), Osei, Celestine, Cozzolino, Ciollaro (’01). All.: Antonio Maschio.

Arbitro: Cristiano Ursini di Pescara.

NOTE

Ammoniti: De Luca (Gi), Russo (Sa), Russo Calci d’angolo: Sa – Gi 7 – 2

CRONACA

PRIMO TEMPO

Al 22′ la prima conclusione della gara verso la rete dopo un continuo batti e ribatti che tengono il gioco prigioniero a centrocampo.

Al 32′ la seconda conclusione verso la rete della gara proviene dai piedi di De Rosa ma termina alta e non impensierisce Piazza; finor portieri di entrambe le compagini totalmente disimpegnati.

Al 34′ Orefice c’entra il palo con un rocambolesco cross deviato da Cipoletta.

Dopo 10 minuti di mancanza totale di occasioni da gol come la gran parte del primo tempo, termina senza recupero la prima frazione sul parziale di 0 a 0.

SECONDO TEMPO

Ad inizio secondo tempo mister Ferraro prova a rinvigorire il centrocampo inserendo D’Ancora al posto di Stallone sfruttando il vantaggio di avere un under più in campo da inizio gara.

Al 5′ minuto D’Ancora buca letteralmente le mani a Piazza ed insacca l’uno a zero per il bianchi con una gran conclusione da fuori area di rigore.

Al 14′ Abonckelet si divora il pareggio con un colpo di testa a centro area che spara alto sopra la traversa.

Al 25′ Liccardo mette in seria difficoltà Piazza costretto ad una gran parata sulla sua punizione molto precisa.

Al 36′ Poziello pennella su punizione il 2 a 0 per il Savoia.

Dopo 5 minuti di recupero, il direttore di gara sancisce il termine della gara con il triplice fischio; Savoia batte Giugliano 2 a 0 e tiene la posizione sulla Nocerina che resta a pari punti a 45 in quinta posizione alle spalle dei bianchi quarti per scontro diretto.

Nelle prossime due settimane il Savoia riposerà a causa dello stop imposto dalla lega alle gare fino al 9 maggio per poter disputare in queste due settimane tutti i recuperi ancora restanti ed in quella data affronterà il Sassari Latte Dolce in Sardegna.

Lascia un commento

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome