Ferraro: “Questa maglia ce l’ho sulla pelle e voglio che anche i giocatori la sentano”

0
356

Al termine della vittoria per 2 a 0 sul Giugliano, si presenta in sala stampa l’allenatore oplontino, Giovanni Ferraro. Di seguito le sue dichiarazioni:

“I derby non sono mai semplici da affrontare. Oggi abbiamo fatto una partita a due facce con un primo tempo sotto tono anche se abbiamo avuto il problema dell’infortunio a Sorrentino nel riscaldamento e non è mai semplice partire dall’inizio per chi subentra senza saperlo prima. Quando troviamo una squadra come il Giugliano che si abbassa così, è giusto provare conclusioni come ha fatto D’Ancora. La vittoria di oggi è importante per affrontare questa sosta con allegria e soprattutto per consolidare la nostra posizione in classifica. Questa vittoria la dedico alla città di Torre Annunziata, al pubblico e una dedica particolare la faccio a mia figlia Caterina che domani si laurea.
Adesso recuperiamo energie mentali e mettiamo benzina nei muscoli e questa settimana la sfrutteremo prettamente per recuperare fisicamente. Da quando sono qui, abbiamo lavorato soprattutto dal punto di vista mentale ma adesso c’è bisogno di lavorare soprattutto atleticamente. I tifosi qui vogliono l’attaccamento alla maglia e questa maglia ce l’ho prima io sulla pelle e voglio che ognuno dei calciatori faccia lo stesso. Possibile addio della società a fine campionato ? Le chiacchiere che si fanno sul trasferimento della società altrove, non interessano né me né devono interessare lo spogliatoio, io personalmente non le ho neanche ascoltate perché bisogna isolarsi e proteggere tutto l’ambiente da queste dinamiche”

Lascia un commento

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome