Savoia-Nola, Rais: “Pretendiamo un cambio di marcia, gli alibi sono finiti”

0
304

Dopo l’ennesimo pareggio stagionale, è il direttore generale Giovanni Rais a presentarsi in sala stampa per analizzare questo periodo delicato che sta attraversando la squadra biancoscudata. Di seguito, le sue parole:

La società pretende un cambio di marcia, altrimenti faremo le nostre valutazioni, andando ad agire anche su eventuali cambi in squadra perché è inspiegabile vedere ancora questo blocco psicologico che caratterizza i giocatori. Adesso gli alibi sono finiti, le scuse sono finite, per cui chi non sente questa maglia cucita addosso è meglio che cambi aria. Oggi, il presidente ha preferito non venire in sala stampa perché é avvilito da tutto questo che sta accadendo, sappiamo bene gli investimenti che fa e tutti gli sforzi economici. Bisogna trovare al più presto il motivo di questo blocco psicologico, altrimenti inizieremo a prendere in considerazione il fatto che anche alcuni calciatori sui quali avevamo puntato a inizio stagione, in realtà non meritano di indossare questa maglia. Va detto che ormai la vittoria del campionato diventa sempre più difficile anche per il fatto che in campo non si vede più una squadra battagliera”

Lascia un commento

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome