Mignano: “Accetto le contestazioni ma la premeditazione è da meschini”

384

Anche il direttore sportivo Marco Mignano al termine della gara, si presenta nella sala stampa insieme al presidente Mazzamauro ed al direttore generale Giovanni Rais. Ecco le sue parole:

” Il calcio è fatto di episodi e fino ad ora gli episodi ci sono stati sempre contro per cui sono convinto che questa squadra ne verrà fuori. Il presidente Mazzamauro è una persona impulsiva e tende sempre a proteggere tutti ma bisogna sapere che ho scelto io l’allenatore ed i calciatori. Tutti ci teniamo a fare risultato perchè diamo l’anima per questa squadra e lavoriamo 24 ore su 24 per il bene del Savoia.

Le contestazioni è normale che ci siano ma a me quello che fa più male sono le cose premeditate. Pensare al Palermo è sbagliato perchè ogni volta in casa ci sono 20000 spettatori per cui lo ritengo eccessivo. Abbiamo fatto appena 180 abbonati ed i ricavi dalle sponsorizzazioni ammontano ad appena 16000 € e quindi è facile capire che gli investimenti vengono tutti solo ed esclusivamente dalla famiglia Mazzamauro. Apprezzo quei pochi che oggi erano in curva e hanno sfidato le avverse condizioni meteorologiche e soprattutto quelli che in trasferta ci sostengono sempre.

Credo che sia semplice costruire la squadra con 1 milione e mezzo di euro però poi l’anno dopo il Savoia che fine ha fatto ? Queste cose non hanno molto senso “.