Gara da dimenticare. Al Bellucci termina 4 – 0

0
149

Gara a senso unico quella del Bellucci a Pompei, con il Savoia che non può nulla contro una delle pretendenti per la vittoria finale del campionato

La prima occasione è del Pompei con Di Paola che semina il panico tra la difesa oplontina ma il suo tiro si stampa sulla traversa. Passa qualche minuto e sono ancora i padroni di casa ad andare vicini al gol: Tedesco riceve in area e calcia di prima intenzione ma il tiro viene respinto in calcio d’angolo da Boussaada.

Al 18′ la squadra rosso-bli colpisce il secondo legno con un colpo di testa di Galesio che termina sulla traversa. Subito dopo, sono gli ospiti a rendersi pericolosi, con Scarpa che mette un bel cross in mezzo ma Boussaada manca per un soffio l’impatto con la sfera. Il Savoia prende coraggio e stavolta è Onda ad affacciarsi dalle parti di Barbato con un sinistro rasoterra che però viene neutralizzato dal portiere.

Poco prima della mezz’ora è il Pompei a passare in vantaggio: cross di Tedesco dalla corsia di destra, con Galesio che tutto solo non deve far altro che appoggiare di testa, il pallone in rete.

Al 32′ il Pompei raddoppia: Di Paola raccoglie palla a centrocampo, salta due difensori del Savoia, serve in area Galesio che tutto solo mette il pallone in rete.

Il primo tempe finisce sul 2 a 0 in favore dei padroni di casa.

Dopo quattro minuti dall’inizio del secondo tempo, il Pompei firma il 3 a 0: contropiede di Di Paola che fa tutto il campo e serve Galesio che batte ancora una volta Landi.

Al 79′ i padroni di casa siglano il poker con Malafronte.

Per il Savoia arriva la seconda sconfitta stagionale.

Lascia un commento

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome