Altro arrivo in attacco: firma Scalzone

364

La società oplontina colma la lacuna in avanti, ingaggiando una prima punta che possa esaltare il gioco di Orlando e Diakite’.

Si era già fatto il suo nome l’anno scorso ma solo oggi, si e’ concluso l’accordo. Il centravanti classe 89′, Angelo Scalzone, e’ un nuovo calciatore del Savoia. Il calciatore era stato vicino a vestire la maglia del Palermo a Settembre, ma all’ultimo momento, dopo che le parti avevano trovato anche un accordo economico, i rosanero hanno preferito virare su Sforzini. Altro importante sacrificio economico dunque, da parte della società oplontina che dimostra così di volerci credere fino alla fine dei giochi. Lo avevamo scritto più volte nelle ultime settimane; Diakite e Orlando sono due punte di movimento, troppo simili tra loro, e che per rendere al meglio hanno bisogno di essere serviti in profondità, di partire da lontano, palla al piede. Diakite’, per esempio, rendeva al meglio con al suo fianco una prima punta come Del Sorbo che gli creava tanto spazio, portandosi dietro un paio di difensori. Forse, cedere l’ex ariete di Castellammare di Stabia che tanto bene aveva fatto lo scorso anno per prendere un calciatore dal profilo simile come Abayian, che poi non ha praticamente quasi mai giocato e di cui al momento, non si conoscono neanche quelle che sono le sue condizioni fisiche, e’ stato probabilmente un errore. Ritornando all’attaccante originario di Formia, nelle ultime due stagioni ha vestito le casacche di Bisceglie, in Legapro ed Ebolitana, in D (16 reti complessive); un buon innesto, che contribuirà senza dubbio ad aumentare la polvere da sparo che dovrà alimentare l’arsenale oplontino.