Capitolo under: si cercano giovani di qualità

387

Completata l’ossatura della squadra, e’ il momento di individuare, con una certa celerità, giovani calciatori di qualità e personalità. Occorrerà scegliere senza sbagliare perché la scelta degli under risulterà fondamentale per disputare un campionato da vertice.

Completata la squadra con l’arrivo di calciatori over di qualità ed esperienza, adesso è il turno degli under. Occorrerà agire con tempestività e oculatezza, per consegnare in tempo al tecnico Parlato, giovani di sicuro affidamento che possano completare al meglio la rosa. Al momento, sono pochissimi, gli under presenti nel roster oplontino. Esattamente undici, per l’esattezza: Oyewale, Prudente, Franza, Liguoro, Volzone e Tascone, i prodotti del settore giovanile Abate, Laino, Rondinella e Borrelli e l’ex Casalnuovo Mancini. Gli ex Pomigliano Forquet, Silvestro e Fusco, invece, non si sono presentati il primo giorno di ritiro. Al momento, il settore che va rinforzato con più urgenza, in tal senso, è quello difensivo ma servono tasselli anche per completare la linea mediana e il reparto avanzato. Il ritiro è già cominciato da alcuni giorni e per provare soluzioni tattiche e schemi, ci sarà bisogno di intervenire quanto prima in modo da mettere il neo-tecnico oplontino nelle condizioni di lavorare al meglio. La società ne è consapevole, e sta cercando di bruciare le tappe, cercando, allo stesso tempo, di individuare under di spessore che possano inserirsi in un progetto vincente.