Giacobbe:”Mi hanno cercato in tanti. L’infortunio è solo un lontano ricordo”

546

Il nuovo acquisto dei bianchi Mirko Giacobbe si racconta ed esprime tutta la sua felicità per essere approdato a Torre Annunziata.

Mirko, raccontaci un pò di te. Dove hai iniziato a giocare a calcio e quali sono state le tue esperienze in seguito”

” Non sono stato in settori giovanili importanti. A 17 anni ho iniziato alla Neapolis di Moxedano tra juniores e prima squadra. In seguito sono stato ingaggiato dal Portogruaro ed ho disputato due campionati di Serie B, poi a Bassano in Serie C1. L’episodio che mi ha condizionato maggiormente è stato l’infortunio che mi ha tenuto fermo circa un anno e mezzo. Non mi sono perso d’animo e sono ripartito dalla Serie D con il Metaponto, ma sono stati poi i due anni in Sicilia con la maglia del Due Torri che mi hanno permesso di rinascere e di dimenticare l’infortunio. Dopo l’esperienza molto positiva in Sicilia, sono stato un anno alla Frattese e un anno ad Ercolano proprio con la famiglia Mazzamauro. Infine le ultime due stagioni con Aversa Normanna e Campobasso e posso dire di aver fatto molto bene”.

“Cosa ti ha spinto a scegliere il Savoia, nonostante le numerose offerte che avevi ricevuto ?”

” Il mio intento inizialmente era quello di provare ad essere ingaggiato da qualche squadra di Serie C perchè a quasi 27 anni è normale cercare nuovi stimoli e nuove sfide. Ho ricevuto offerte da molte squadre di Serie D ma quello che mi ha spinto a scegliere il Savoia è stata in primis la serietà della famiglia Mazzamauro e poi per il blasone della piazza”.

” La società ti ha presentato gli obiettivi stagionali ?”

” Giocando per il Savoia, innanzitutto non possiamo esimerci dal fare bene e difendere questa maglia. Speriamo di far bene ogni partita e di arrivare il più in alto possibile. Durante la stagione ci impegneremo al massimo tutti uniti. Abbiamo tanta fiducia nel mister”

” In quale ruolo riesci ad esprimerti al meglio ?”

” Il mio ruolo naturale è seconda punta/trequartista, però ho ricoperto anche il ruolo di mezz’ala a centrocampo”.