Savoia-Bitonto, Campilongo: ” Il gol subito è stata una lettura sbagliata del portiere. Meritavamo qualcosa in più del pareggio”

277

Il tecnico dei bianchi, nel post partita, spiega cosa è accaduto sia in occasione del gol subito, sia in occasione del calcio di rigore. Ecco le sue parole:

“In settimana ci esercitiamo molto con il giro palla ma devo dire che l’errore è stata una lettura sbagliata da parte di Savini, perchè non doveva passarla a Poziello ma ad Esposito che si era liberato sull’esterno.

Mi viene da dire che oggi abbiamo davvero fatto tutto da soli ma comunque la squadra ha giocato bene e quando crei per più di 70 minuti tante palle gol, è anche normale subire qualche ripartenza da parte degli avversari.

Con il Taranto domenica prossima dobbiamo fare la nostra partita e giocare come sappiamo. La corsa dobbiamo farla su noi stessi perchè stiamo attraversando un buon periodo.

Oggi erano indisponibili tutti gli esterni e sono stato costretto a schierare Ausiello esterno a sinistra e inoltre Maranzino non era nel suo ruolo ma ho dovuto fare questa scelta per la regola degli under. Per quanto riguarda Ayina, martedi dovrebbe anche rientrare in gruppo, fortunatamente non è nulla di grave.

Il rigore avrebbe dovuto tirarlo Diakitè ma se un giocatore prende il pallone e se la sente di calciare, l’allenatore deve lasciar perdere perchè può essere soltanto deleterio”