Savoia-Pomigliano: i bianchi salutano il Giraud. Probabile conferma dell’undici vittorioso a Francavilla. Campilongo torna in panchina dopo la squalifica

325

I bianchi salutano l’impianto di Torre Annunziata fino al termine della stagione a causa dell’adeguamento funzionale in vista delle Universiadi. Mister Campilongo, scontata la squalifica, può finalmente sedere in panchina. Probabile una conferma dell’undici vittorioso a Francavilla.

Nella gara valevole per la terza giornata del girone di ritorno, i bianchi affrontano il Pomigliano penultimo in classifica a soli 11 punti. All’andata i bianchi si imposero 1-0 con gol di Cacace.

Quella di domenica, sarà una gara insolita per tutto il popolo oplontino, a causa dell’indisponibilità del Giraud da qui fino al termine della stagione. L’impianto di Torre Annunziata, infatti, è stato scelto per ospitare gli allenamenti delle squadre di calcio che disputeranno le prossime Universiadi in programma dal 3 Luglio al 14 Luglio e data l’importanza dell’evento; si procederà ad un adeguamento funzionale dell’impianto.

La gara in programma domani alle 15:00 verrà disputata allo stadio “Vallefuoco” di Mugnano.

Gli uomini di mister Marcello Casu sono reduci da 2 sconfitte consecutive contro Bitonto e Audace Cerignola, ma occhio allo score positivo contro le campane: 9 degli 11 punti, sono stati ottenuti grazie alle 2 vittorie fuori casa con Nola e Sarnese ed i pareggi con Sorrento, Gelbison ed Ercolanese.

Per quanto riguarda il Savoia, mister Campilongo dovrebbe confermare gli undici vittoriosi a Francavilla, con il solo ballottaggio in avanti con Alvino e Ayina che si contendono una maglia da titolare. L’ex Nocerina parte favorito.

Questa la probabile formazione:

4-3-3: Savini, Nives, Cacace, Poziello, Esposito, Ausiello, Gatto, Costantino, Rekik, Diakitè, Alvino.