Squillante raggiante:”vittoria della svolta”

441

Le parole dei protagonisti di Pomigliano- Savoia: gli allenatori Squillante e La Cava e il match-winner Cacace.

Squillante: “Sono arci-contento”. Questa è’ la vittoria della sofferenza che servirà a dare una svolta al proseguio del campionato. Non dobbiamo guardare al risultato; oggi ho visto un’ottima squadra che ha tenuto il pallino del gioco anche quando abbiamo cambiato modulo passando al 4-2-3-1. Del resto bisogna saper adattarsi, l’ho sempre detto, essere camaleontici e saper cambiare pelle in corso d’opera. Andiamo avanti per la nostra strada, consapevoli che dobbiamo fare un campionato dignitoso. Anche oggi avevo il solo Del Sorbo in avanti e non potevo attuare modifiche li’ davanti. In settimana arriverà’ il nuovo centravanti e finalmente saremo a posto anche nel reparto avanzato”.

La Cava:” Sono quindici giorni che ho la squadra a disposizione. Prima c’erano soltanto under e a dir la verità, oggi ho avuto una grande risposta dai miei calciatori. Se ci danno tempo, credo che possiamo prenderci le nostre piccole soddisfazioni. È’ normale che se non hai la possibilità di fare il ritiro e allenarti, non si può fare di più al momento. Abbiamo perso, comunque, contro un ottimo Savoia. Le critiche dei tifosi? Non mi interessano. Ho le spalle larghe, sono stato in piazze importanti come il Savoia per cui non temo le contestazioni. Ripeto, se la società e i sostenitori mi daranno tempo, potremo dire la nostra”.

Cacace: “L’importante era portare i tre punti a casa. Potevamo chiudere prima la partita ma non importa. Adesso, subito testa alle prossime partite. La nostra è’ una squadra tutta nuova dunque ci vuole tempo per amalgamarci. Questa è’ appena la terza partita che facciamo, ma presto troveremo la giusta quadratura. Venivamo da un periodo no, e siamo scesi in campo dando tutto. Abbiamo fatto i primi venti minuti alla grande, giocando ad alta intensità e adesso ci godiamo questi tre punti che sono fondamentali”.