Penultima di campionato, il Savoia in trasferta a Mondragone per avvicinare quota 80.

0
212

Lotta ancora aperta tra Casoria e Puteolana per il terzo posto, in zona play-out appaiate Real Forio, Barano d’Ischia e Sessana.

Nella penultima giornata di campionato, il Savoia sarà di scena al Conte di Mondragone con l’obiettivo di portare a casa i 3 punti ed avvicinare quota 80, traguardo dichiarato da giocatori e società, dopo la sconfitta fuori casa con il San Giorgio.

I rosso-blu sono al 7° posto a pari punti con la Maddalonese e distano di sole tre lunghezze dal 5° posto occupato dal Monte di Procida. Nelle ultime cinque apparizioni, lo score è di 4 sconfitte ed una sola vittoria, quest’ultima di misura per 1-0 sul campo della Frattese. Le sconfitte, invece, ad opera di San Giorgio, Puteolana, Casoria e Giugliano sono arrivate rispettivamente in casa e fuori.

Per quanto riguarda la parte alta della classifica, il Casoria ospita la Maddalonese, con l’intento di mantenere a distanza la Puteolana sotto di appena 2 punti ed impegnata con la Virtus Volla che ottenuta la matematica salvezza, non ha più nulla da chiedere al campionato.

Molto interessante la situazione nelle ultime posizioni, dove Real Forio, Sessana e Barano d’Ischia, non avendo più la possibilità di agguantare il Giugliano (salvo matematicamente dopo la vittoria in casa con il Mondragone), sono in lotta tra di loro per chi dovrà affrontare la Mariglianese penultima a 19 punti. In particolare Real Forio e Sessana sono appaiate a quota 26, con il Barano d’Ischia ad un solo punto di distacco.

La penultima di campionato sarà anche l’occasione che delineerà per sommi capi la classifica marcatori che vede Caso Naturale al primo posto con 24 reti, seguito da Simonetti del Casoria a 20 e subito dietro Tommaso Manzo dell’Afragolese a 19, per poi trovare ben 3 marcatori a quota 17: Del Sorbo(Afragolese), Palma(Monte di Procida) e Carotenuto (Puteolana).