Troppo giovani per ricordare o troppo “fessi”? Torre Annunziata non ha paura!

0
660

Dai soliti ‘giornalisti’ di Palermo ancora accuse gratuite ai tifosi del Savoia e alla città di Torre Annunziata

Stavolta hanno avuto da ridire sul “chi non salta è rosa-nero” intonato dai tifosi biancoscudati al termine della gara vinta in rimonta contro l’Acireale. Neanche un semplice sfottò rivolto alla diretta concorrente per la promozione è ammesso. Così, infatti, hanno commentato da Palermo.

“Ieri i tifosi del Savoia hanno voluto salutare prima di Natale i propri giocatori con dei cori anti-Palermo. Curioso considerando che tra le due squadre non c’è alcuna rivalità dato che la squadra di Pergolizzi per anni ha navigato in Serie A e in Europa, mentre i campani nuotano da sempre nel dilettantismo.

Sebbene tra le due squadre non ci sia una vera e propria rivalità, di certo non corre buon sangue, visti i precedenti infuocati tra gli anni ’90 e 2000 quando, Savoia e Palermo militavano nella vecchia Serie C-1 e si contendevano la promozione in Serie B. Proprio qualche mese fa, Cappioli, ha ricordato il suo gol che nel 2001 regalò, di fatto, la promozione ai rosa-nero a discapito dei bianchi, dimenticando, però, il 5-1 dell’andata al “Giraud”. Qualche anno prima, Savoia e Palermo si erano incontrati in semifinale play-off e i torresi ebbero la meglio sia al “Renzo Barbera” che al “San Paolo” prima di vincere la finale contro la Juve Stabia e volare in Serie B. Insomma il Savoia non ci pare proprio che “navighi da sempre nel dilettantismo”.

Ma le “accuse” non sono finite.

“Evidentemente il rumore dei “nemici” è molto più forte a Torre Annunziata di quanto crediamo, e nella squadra campana la paura di vincere comincia a farsi sentire. Giusto che si sfoghino di conseguenza…”

Si conclude così l’articolo degli “amici” palermitani. Chi glielo spiega, a questa gente, che Torre Annunziata ha una tradizione calcistica di tutto rispetto per una città di 40.000 abitanti e che nessuno, qui, ha mai avuto paura di vincere? D’altro canto, proprio quest’anno, il Savoia ha vinto a Palermo con 20.000 tifosi sugli spalti, ma, probabilmente, ci vuole ben altro per spaventare la squadra di Parlato. O forse sono loro, adesso, ad aver paura di poter perdere un campionato che credevano di aver già vinto quando avevano 13 punti di vantaggio?

Per la cronaca, vi mostriamo come sono stati accolti i tifosi del Savoia quando hanno fatto il loro ingresso nel settore ospiti al “Renzo Barbera”. Il video è stato pubblicato dalla stessa testata che ha redatto l’articolo. Ma ci siete o ci fate?