Flash mob prima di Savoia – Mondragone

0
163

Iniziativa a sostegno della giovanissima Giada

 

In occasione del match di Domenica allo stadio Giraud che vedrà i bianchi impegnati con il Mondragone settimo in classifica a 21 punti, ci sarà un flash mob di solidarietà per sostenere la giovanissima Giada D’Avino, 21 anni di Scafati, che ormai da diverso tempo è costretta a convivere con una malattia la cosiddetta “ Malformazione di Arnold-Chiari” che interessa la fossa cranica posteriore ed ha causato a Giada grossi disagi motori e cerebrali; per lei ormai anche i gesti più piccoli risultano purtroppo faticosi e difficili da compiere.

La sua speranza per poter ricominciare a condurre una vita normale è un intervento chirurgico negli Stati Uniti dove un neurochirurgo che ha studiato a fondo questa malattia, ha garantito un’altissima probabilità di guarigione. Il viaggio a New York, l’intervento chirurgico e l’assistenza sanitaria sommate insieme costano però una cifra estremamente alta: 150 mila euro. Per questo motivo è partita una raccolta fondi affinché la ragazza possa sottoporsi all’intervento e poter tornare a vivere serenamente.

Le scuole di danza che prenderanno parte al Flash Mob saranno la “Lisa Dance Academy”, la “ASD Soul Ballet School “di Giovanna Parlato, la “Oplonti Arte Danza” di Gena Pinto, la “ASD Sofy Dance” e la “Lady Carol”.

Insomma questa Domenica abbiamo due ottimi e più che validi motivi per essere tutti presenti al Giraud: sostenere i bianchi e la giovanissima Giada.