Savoia, a Messina serve un’impresa. Vincere per restare in corsa

0
162

Al “Franco Scoglio” si gioca alle 15:00, senza i tifosi ospiti. Il “2” è l’unico risultato possibile

Inutile nasconderlo. Non vincere a Messina, domenica prossima, potrebbe significare, salvo miracoli, mettere la parola fine ai sogni di promozione diretta della troupe di Parlato.

PALERMO IMBATTIBILE IN TRASFERTA – Considerando che la vittoria a Licata della capolista è abbastanza scontata, e non di certo perché i gialloblu si scanseranno o perché, come dicono in in Trinacria sarà “pasta chi saiddi” ma, semplicemente, perché gli ospiti in trasferta sono una vera e propria macchina da guerra (il Palermo lontano dal Barbera ne ha vinte 9 su 11, non ha mai perso ed ha subito solo 4 reti), una mancata vittoria nella città dello stretto significherebbe andare a -9 o, nel peggiore dei casi, a -10 dai rosanero, un gap che, a nove giornate dalla fine, sarebbe davvero difficile da colmare anche soprattutto per il contraccolpo psicologico che ne conseguirebbe.

IMPRESA SPORTIVA – Gli uomini di Parlato, quindi, sono chiamati all’impresa. Il Savoia, come sottolineato anche dal Presidente Mazzamauro nella conferenza stampa di domenica scorsa, ha tutte le carte in regola per espugnare il Franco Scoglio dove, però, dovranno vedersela contro una delle migliori squadre del girone. L’undici di Ernesto Gabriele, qualche settimana fa, ha fatto una bellissima figura anche al Barbera dove, specialmente nel primo tempo, ha messo in seria difficoltà gli uomini di Pergolizzi. Un rigore dubbio sul risultato di 0-0 non concesso agli ospiti e un gol (probabilmente) irregolare di Sforzini, tuttavia, consentirono al Palermo di portare a casa l’intera posta in palio.

SAVOIA SENZA TIFOSI – A rendere le cose più complicate, l’assenza del pubblico di fede bianco-scudata che, come avevamo scritto qualche giorno fa, non potrà seguire la squadra a Messina dopo che il CASMS, su segnalazione dell’ONMS ha deciso di vietare la trasferta ai torresi. Una difficoltà in più per i ragazzi in maglia bianca che, però, hanno già dimostrato di essere capaci di grandi cose e, come ha dichiarato Orlando ne “La Gazzetta di Oplonti”, faranno il massimo per portare a casa l’intera posta in palio in questa e nelle altre 9 partite che mancano alla fine del torneo.

Amen!

Informatico per professione, pubblicista per passione. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania dal 2008. Co-fondatore nel 2003 di Oplontini.com (insieme all'amico Pietro Farro), sito web d'informazione dedicato al Savoia 1908. Dall'iscrizione al Tribunale di Torre Annunziata, nel 2014, ricopre il ruolo di Direttore Responsabile.

Lascia un commento

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome