Savoia-Cittanovese 3-0: i bianchi tornano a vincere al Giraud

0
242

Torre Annunziata, 02/02/2020

A distanza di una settimana dal successo ottenuto con merito in trasferta sull’ostico campo di Marsala grazie alle reti di due centrocampisti, Osuji ed il neoacquisto Chironi, i bianchi ritrovano la vittoria al Giraud nella dura sfida contro la Cittanovese valevole per la ventiduesima giornata di campionato.

Mister Parlato opta per il consueto 3-5-2 con praticamente tutti gli 11 titolari ritrovati e schierati dal primo minuto fatta eccezione per Cerone che sta attraversando un periodo non propriamente redditizio dal punto di vista realizzativo ed al quale quindi il tecnico preferisce Scalzone che affianca Diakitè nella coppia d’attacco. In difesa rientra Guastamacchia dalla squalifica e si ricompone quindi il trio titolare con Dionisi e Poziello.

Il tecnico dei calabresi Francesco Ferraro schiera invece un modulo quasi a specchio, il 3-4-3 che diventa 5-4-1 in fase difensiva. Il trio d’attacco è composto dalla punta Kacorri, dal classe 2001 Giaimo e dal più esperto Tripicchio. A fare da schermo davanti alla difesa sono Sessa e Gioia.

IL TABELLINO

Savoia – Cittanovese 3 – 0

Marcatori: Scalzone (10’st Sa), Chironi (19’st Sa), Rondinella (24’st Sa)

LE FORMAZIONI

Savoia (3-5-2): Prudente (’01), Dionisi, Guastamacchia, Poziello; Rondinella (’01), Tascone, Gatto (dal 36’st Luciani), Osuji (dal 7’st Chironi), Oyewale (dal 31’st Bozzaotre); Scalzone (dal 42’st Orlando), Diakitè (dal 7’st Cerone). A disp.: Coppola (’99), Chironi, Orlando, Cerone, Luciani, Caiazzo (’01), Mancini (’02), De Vena, Bozzaotre (’00) All.: Carmine Parlato.

Cittanovese (3-4-3): Pellegrino (’99), Neri (’00) (dal 23’st Djwomoadusa) , Cianci, Paviglianiti; Lavilla, Sessa, Gioia (dal 22’st Mazzone), Costa (’02); Tripicchio (dal 41’st Amato), Giaimo (’01), Kacorri. A disp.: Latella (’00), Djwomoadusa (’01), Cataldi, Biondo, Mazzone, Bruno (’00), Isabella (’00), Amato (’99), Spano. All.: Francesco Ferraro.

Arbitro: Ancora di Roma

NOTE

Spettatori: circa 1100 Ammoniti: Gatto (Sa), Gioia (Ci), Poziello (Sa), Scalzone (Sa), Rondinella (Sa) Calci d’angolo: Sa – Ci 4 – 6

LA CRONACA

PRIMO TEMPO

Al 16′ prima conclusione verso la rete di Gatto che sfiora il palo alla destra di Pellegrino.

Al 35′ dopo 20 minuti di gioco bloccato a centrocampo, Tripicchio su punizione calcia la prima conclusione verso la rete difesa da Prudente.

Al 36′ Kacorri spaventa Prudente colpendo di testa verso la porta e sfiorando la rete.

Dopo un solo minuto di recupero l’arbitro sancisce la fine di un primo tempo totalmente privo di occasioni vere e proprie da rete con il Savoia che sbaglia troppo e non riesce ad imbastire manovre offensive degne di nota e la Cittanovese che si limita a fare da schermo protettivo.

SECONDO TEMPO

Al 5′ clamorosa rete divorata da Diakitè che pescato da un perfetto lancio di Gatto in contropiede passa letteralmente la palla a Pellegrino.

Al 10′ Scalzone aggancia bene stavolta in area di rigore si porta la palla sul destro e spiazza Pellegrino mettendo a segno l’uno a zero.

Al 19′ Rondinella servito sul vertice dell’area da Scalzone calcia forte e teso verso l’angolino insaccando il due a zero per il Savoia.

Al 24′ Chironi servito sulla corsa nel suo consueto inserimento in area di rigore da Cerone, batte Pellegrino e segna il tre a zero.

Dopo 5 minuti di recupero, il direttore di gara sancisce la fine del match; Savoia batte Cittanovese 3 a 0. Con questa vittoria i bianchi mantengono invariate le distanze dal Palermo che resta a 5 punti grazie alla vittoria per 2 a 0 sull’FC Messina rispetto a cui il Savoia allunga portandosi a più 10, consolidando così anche la seconda posizione. Gli uomini di Parlato avranno ora una settimana a disposizione per preparare la non semplice trasferta di Roccella.