Castrovillari-Savoia: il rigore non c’è! La società non ci sta…

411

I calabresi agguantano il pareggio al 96′ grazie ad un penalty inesistente

Di certo quella di oggi non è stata una delle migliori prestazioni del Savoia che ha faticato oltremodo in un campo difficile, contro un avversario organizzato.

Tuttavia, a pochi secondi dal termine del match i bianchi erano in vantaggio per 1-0 e ad un solo punto di distanza dal Palermo. Almeno fino a quando l’arbitro, i sig. Braccaccini della sez. di Macerata ha concesso ai padroni di casa la massima punizione.

Ecco il comunicato della società bianco-scudata che ha voluto far sentire la propria voce in seguito all’episodio.

Ci vediamo costretti, ancora una volta, a sottolineare gli errori arbitrali che stanno condizionando la nostra stagione agonistica. Le immagini, relative all’ipotetico fallo da rigore commesso da Poziello, parlano chiaro: non ci sono gli estremi per la concessione della massima punizione, poi assegnata e realizzata da Guarracino. L’U.S. Savoia 1908, pertanto, chiede maggiore attenzione nella direzione arbitrale delle gare per non falsare la regolarità delle stesse.