Nardò, Versienti carica la squadra:” Non è il momento dei rimpianti. La salvezza a tutti i costi”

284

Per il difensore granata Leandro Versienti, la gara con il Savoia potrebbe già decretare il destino della propria squadra.

“Il girone di ritorno è stato nettamente diverso rispetto a quello di andata, nel quale navigavate a ridosso della zona play-off. Che cosa è successo ? Un calo tecnico o un calo mentale ?”

” Nel girone di andata le cose andavano abbastanza bene, poi da gennaio abbiamo avuto delle difficoltà a livello tecnico, ma soprattutto anche extra calcistiche. La fortuna non ci ha assistiti, infatti le sconfitte contro Altamura ed Andria sono state clamorose e successivamente non c’è stato quel cambio di rotta che poteva farci rialzare. Adesso purtroppo ci ritroviamo a tre giornate dalla fine a lottare per la salvezza”

“Rispetto all’andata, il Savoia ha cambiato allenatore, ha fatto qualche acquisto importante ed inoltre nelle ultime 3 partite il tecnico Campilongo ha giocato con un modulo diverso rispetto a quello schierato durante tutta la stagione, ottenendo 3 vittorie consecutive contro Fasano,Gravina e Altamura. Che gara ti aspetti domani ?”

” Sarà una partita molto più difficile rispetto a quella di andata. Ho avuto il piacere di conoscere mister Campilongo ed è molto preparato e di sicuro troveremo una squadra in forma e in piena salute, per cui sarà una vera e propria battaglia perchè noi dovremo vincere a tutti i costi ma anche loro faranno di tutto per centrare il loro obiettivo affinchè possano raggiungere i play-off”.

” Dopo il Savoia, affronterete Fasano e Nola. La prima non ha più nulla da chiedere al campionato, la seconda invece lotta come voi per rimanere in categoria. A questo punto l’ultima gara, potrebbe essere quella decisiva”

” Secondo me dipende tutto dal risultato di domani. Se domani dovessimo vincere, avremo la possibilità di andare a Fasano con uno spirito diverso e poi giocarci tutto in casa con il Nola; ma ripeto, molto dipenderà dalla gara con il Savoia”.

“Questa stagione hai messo a segno ben 4 reti. Ormai possiamo definirti un difensore con il vizio del gol”

” A livello personale, il girone di andata è andato davvero bene , poi però c’è stato un leggero calo fisico. Adesso, però, non è il momento di piangerci addosso e dobbiamo fare di tutto per raggiungere la salvezza