Altamura, Rabbeni:” Con il Savoia, gara da dentro o fuori. Ho un ricordo bellissimo di Torre Annunziata

167

L’attaccante bianco-rosso Luciano Rabbeni fa il punto sulla stagione e sottolinea che la gara di Sabato è di vitale importanza per poter rimanere agganciati alla zona play-off.

” Dopo la sconfitta con il Nola, quali sono gli umori della squadra?”

” L’umore non è dei migliori per come è maturata e per quello che ne è scaturito perchè ci siamo allontanati dal nostro obiettivo primario. Adesso spetta a noi, a partire già da sabato, recuperare questi punti persi”

” Siete distanti di 5 lunghezze dal 5°posto, quindi sabato sarà una gara da dentro o fuori molto probabilmente. Che avversario ti aspetti ?”

” Si, come hai detto tu sarà una gara da dentro o fuori. Per noi portare a casa i 3 punti è di vitale importanza perchè in caso contrario significherebbe dire addio ai play-off. Mi aspetto un avversario tosto e in salute e non è un caso se si trovano al quinto posto.

Noi dovremo dare qualcosa in più rispetto al solito per cercare di portare a casa i 3 punti.

Il Savoia, però, è anche giusto che si trovi li, data l’importanza della piazza.

” Il girone di ritorno è stato parecchio altalenante a livello di risultati. Secondo te è dovuto ad un motivo in particolare?”

” L’andamento altalenante del girone di ritorno, di sicuro ci ha condizionati un pò mentalmente, andando a perdere punti con Sorrento, Nola, Pomigliano; con le quali avremmo dovuto fare sicuramente meglio. Adesso, però, con il Savoia bisogna rimanere uniti e mettere da parte tutti i rimpianti”

” Nella stagione 2012/2013 hai vestito la casacca biancoscudata. Conservi un bel ricordo dell’esperienza a Torre Annunziata?”

” Nel 2012 ero abbastanza giovane, arrivai e trovai una tifoseria affamata di calcio che ti dà una spinta in più. Di questa esperienza conservo un bellissimo ricordo sia dentro che fuori dal campo perchè ho ancora tanti amici a Torre, ma soprattutto perchè ho conosciuto la mia attuale compagna che è proprio di Torre Annunziata”.