Del Prete, ex della gara:”l’anno al Savoia e’ stato indimenticabile”

338

il giovane centrocampista classe 2000, ricorda il recente passato in maglia bianca.

Quando si parla di Nola-Savoia, il pensiero non può non andare ad appena un anno fa, al Febbraio scorso, quando le due squadre si contesero, sul neutro di Pagani, la coppa Italia di Eccellenza. La spuntò alla fine il Savoia, in una serata emozionante che ebbe da cornice un pubblico di categoria superiore. Chi prese parte a quella sfida, fu uno dei tanti ex passati ora su sponda bruniana, il centrocampista classe 2000′, Simone Del Prete che nonostante la giovane età, vanta già un campionato e una coppa vinta con il Savoia. Lo abbiamo ascoltato per parlare con lui del derby in programma domenica.

Simone, che ricordi hai di quell’esperienza al Savoia?

L’anno trascorso al Savoia è stato un anno davvero indimenticabile. Per la prima volta mi affacciavo nel calcio che conta ed è stata una esperienza ricca di avvincenti e gloriosi momenti. Indossare quella maglia, è stato per me un onore. È difficile trovare in giro una tifoseria così compatta, calda e calorosa; è indubbiamente di un’altra categoria…

Che ricordi hai di quella fantastica serata in cui si disputò la finale di Coppa?

Fu davvero una serata emozionante! Prima del fischio di inizio cercai di non farmi influenzare emotivamente dalle migliaia di tifosi che presenziavano il match. La stessa emozione, l’ho provata anche nel girone di andata, quando abbiamo affrontato i bianchi al Giraud.

Come ti trovi a Nola?

A Nola mi trovo benissimo. Qui ho trovato un’altra grande famiglia e sono orgoglioso di indossare i colori bianconeri.

Che partita ti aspetti domenica?

Domenica sarà una vera e propria guerra. Veniamo da sei sconfitte consecutive e vogliamo riscattarci. Io e tutta la squadra daremo il massimo per portare a casa un risultato positivo.

Un ultimo pensiero prima di lasciarci?

La vittoria del campionato e della coppa con i bianchi resteranno per sempre nel mio cuore ma per domenica, forza Nola!