Savoia – Picerno 0 – 0: le interviste post partita

238

Dopo il pareggio casalingo contro il Picerno nelle consuete interviste post gara si presentano nella sala “Leonardo Sfera il tecnico Giacomarro, il vice di Campilongo Vanacore ed il direttore Mignano.

Queste le dichiarazioni dei protagonisti della gara.

Giacomarro: se non metti la palla dentro o l’una o l’altra squadra non vinci mai, non sono contento perché abbiamo regalato un tempo, il problema nostro probabilmente sono state proprio le vacanze perché i giocatori erano visibilmente appesantiti da questi giorni di riposo e non è facile riprendere dopo le feste. Non è questa la squadra che può arrivare in alto con queste condizioni. Bisogna riconoscere anche i meriti a questo Savoia che davvero ha un grande blasone ma in campo non ci va il blasone ci vanno i calciatori che hanno gamba e che hanno idee. Nel primo tempo sbagliavamo i tempi d’uscita regalando troppo spesso superiorità numerica e quindi causando pericoli alla nostra difesa. Non mi è piaciuta affatto la prima frazione di gara. Sono contento per il punto ma dentro di me volevo qualcosa in più.

Vanacore: non sono del tutto d’accordo sul fatto che abbiamo perso due punti, noi siamo contentissimi della prestazione perché anche chi è subentrato ha dimostrato grande attaccamento sia alla maglia sia al progetto della società. Siamo la seconda miglior difesa del campionato ma abbiamo un attacco sterile, ci stiamo lavorando con gli attaccanti ma adesso da questi numeri dobbiamo cercare solo di migliorare. Nel primo tempo molto bene, nel secondo forse la squadra ha avuto un po difficoltà e poi sul finire ha ripreso, la squadra deve tenere altissimi i ritmi invece sempre tutti i 90 minuti. Noi siamo convinti che sotto questo punto di vista possiamo solo migliorare. Il mister ha fatto le sue scelte ma devo dire che tutti hanno voglia di venire fuori devono solo essere più consapevoli dei propri mezzi. La squadra che abbiamo affrontato è una squadra comunque forte, io credo che noi siamo davvero vicini al nostro meglio, perché oggi davvero hanno cacciato fuori gli artigli contro la prima in classifica e questo vuol dire davvero che hanno voglia di misurarsi.

Mignano: oggi il Savoia ha fatto veramente una partita importante, perché penso che il Picerno attualmente davvero meriti la posizione che occupa, secondo me ci sono da parte nostra anche buoni margini di miglioramento, dobbiamo solo cercare di ottimizzare quello che vuole il mister. Questa squadra davvero in ogni partita si è sempre misurata con grande umiltà ogni avversaria di ogni livello. Faccio i miei complimenti ai ragazzi ed a tutto lo staff perché veramente tutti oggi hanno fatto il bene del Savoia.