Savoia – Picerno: pareggio a reti inviolate contro la capolista del girone

341

Torre Annunziata, 06/01/2019

Il nuovo allenatore dei bianchi Salvatore Campilongo non stravolge però l’equilibrio tattico del Savoia, confermando il 4-3-3 di Squillante con quasi gli stessi uomini; in mediano Costantino è affiancato da Poziello e D’Ancora mentre nei 3 d’attacco fiducia a Rekik ed Ayina a supporto di Diakite.

Mister Giacomarro invece schiera il 4-4-2 con la stella Kosovan al centro dei 4 della mediana a sostegno della coppia d’attacco composta da Tedesco ed Esposito.

Nell’ultima partita al Giraud causa inizio lavori all’impianto in vista degli allenamenti per le Universiadi che le Nazionali svolgeranno nello stadio di Torre Annunziata, i bianchi affrontano la capolista Picerno dopo la sosta per le vacanze natalizie e soprattutto dopo il cambio allenatore giunto di sorpresa proprio prima delle feste.

IL TABELLINO 

Savoia – Picerno 0 – 0 Marcatori:                      

FORMAZIONI

SAVOIA (4-3-3): Savini (’99), Nives (’00), Cacace, Poziello, Esposito G. (’99); Gatto, Costantino (dal 10’st Ausiello, D’Ancora (dal 25’st Franzese); Rekik (’98) (dal 47’st Maranzino), Diakite (dal 20’st Alvino), Ayina. A disp.: Scolavino (’99), Imbriola (’98), Guastamacchia, Franzese, Maranzino (’99), Ausiello, Alvino, Rondinella (’01), Tedesco G.. All.: Salvatore Campilongo.

 PICERNO (4-4-2): Coletta, Impagliazzo, Ligorio
(dal 34’st Gallon), Fontana (dal 30’pt Bassini), Vanacore (’99); D’Alessandro (’99), Kosovan (dal 25’st Sambou), Conte, Langone (’00) (dal 25’st Ianniello); Tedesco E. (’98) (dal 34’st Spinelli), Esposito. A disp.: Fusco (’00), Cesarano (’99), Camara, Lordi, Sambou (’00), Gallon, Ianniello, Bassini, Spinelli (’98). All.: Domenico Giacomarro

Arbitro: Michele Delrio di Reggio Emilia.

NOTE
SPETTATORI: circa 1.000 di cui 50 da Picerno AMMONITI: Diakite (Sa), D’Alessandro (PC), Esposito ( PC) CALCI D’ANGOLO Sa 3 – PC 5

LA CRONACA
PRIMO TEMPO

AL 20′ prima azione pericolosa per il Savoia con Diakite che sponda bene per Ayina, la conclusione al volo è potente e sfiora di poco la traversa.

Al 35′ Gatto calcia una bellissima punizione insidiosa sulla quale però Coletta è ancora una volta attento e respinge con un bel tuffo.

Dopo dieci minuti molto bloccati a centrocampo e soli 2 minuti di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi sul parziale di 0 a 0.

SECONDO TEMPO

Dopo due fiammate offensive del Picerno sulle quali Savini si supera impedendo la rete del vantaggio, è al 26′ che Franzese appena subentrato a D’Ancora crea la prima occasione da gol con un colpo di testa insidioso che sfiora di poco la rete.

Nei successivi 20 minuti praticamente la gara resta bloccata a centrocampo con le due squadre che non sembrano voler premere sull’acceleratore per trovare la via della rete.

Dopo 4 minuti di recupero il direttore di gara sancisce il termine della gara. Savoia 0 Picerno 0. Nella prossima giornata i bianchi disputeranno il primo derby campano del girone di ritorno contro il Pomigliano.