Savoia-Nardo’: i precedenti

202

L’incontro manca da 34 anni. Il Nardò rievoca brutti ricordi agli oplontini, sconfitti per 2-0, nello spareggio salvezza disputato nel 66′ al Flaminio di Roma, davanti a 15.000 spettatori. (Nella foto, una formazione del Savoia di quella stagione).

Sono sette i precedenti tra Savoia e Nardo’. Il bilancio complessivo, vede in leggero vantaggio gli oplontini con 3 vittorie a 2, mentre il segno X è apparso in 2 circostanze (5 reti siglate dai torresi, 3 dai neretini). La prima volta, nel campionato di serie C (stagione 65’/66′). I bianchi del presidente Franco Farone Mennella, perdono la categoria proprio per mano dei granata che li sconfiggono per 2-0 nello spareggio salvezza del 29 Maggio, disputato allo Stadio Flaminio di Roma (autorete di Rossi al 48′ e Nedi al 66′). Davanti a 15.000 spettatori, il centravanti Gianpaolo Rossi diventa protagonista in negativo di quella che sarà una vera e propria giornata da dimenticare; prima respinge involontariamente, una staffilata di Genisio diretta in porta, poi devia alle spalle del portiere Roi, una punizione calciata da Taiano. Il duo Spartano-Lopez, richiamato in panchina per provare a fare l’impresa, non basta e così il Savoia, ripiomba in serie D. In campionato, i bianchi avevano espugnato il campo nemico con lo stesso punteggio (4′ Mainardi, 86′ Palumbo) per poi pareggiare a reti bianche, nel proprio fortino. Il duello, si rinnova nella stagione 76’/77′ (serie D). L’avvento ai vertici societari del nuovo presidente Immobile, porta al raggiungimento di una tranquilla posizione di centro-classifica. A Nardo’, all’andata, una rete di Cappellacci al 90′, condanna i bianchi che nel match di ritorno al “Comunale”, disputato il 13 Febbraio, non vanno oltre lo 0-0. Ancora Interregionale nel 1984/85′. Questa volta, sono i pugliesi a retrocedere mentre gli oplontini, raggiungono, ancora una volta, una tranquilla salvezza. Nuova vittoria in trasferta, all’andata, per i ragazzi del tecnico Gaglione, prima subentrato a Lucignano, poi sostituito, poco dopo, da Cresci, grazie ad una rete di Fontanella al 15′. Il successo, e’ bissato nuovamente al ritorno grazie ai goal, nel finale, del bomber Bacchiocchi al 73′ e di Pilato al 90′.

Il match, a Luca Zucchetti.

Sarà il sig. Luca Zucchetti, a dirigere il match valido per la quindicesima giornata. Il fischietto di Foligno, ha di recente diretto la gara del girone I tra Bari e Nocerina (4-0) e a Novembre, un altro match del raggruppamento H, ovvero Fasano-Cerignola (2-1). Sarà coaudiuvato dagli assistenti Daniele Cordella di Pesaro e Davide Calvarese di Termoli.