Muravera-Savoia: le dichiarazioni di mister Ferraro

0
171

Al termine della rifinitura odierna sono arrivate le parole del nostro mister Giovanni Ferraro, che ha presentato così la sfida di domani contro il Muravera. Di seguito le sue parole:

“Avevo detto che quella con il Latina poteva essere la partita giusta al momento giusto, e così è stato. Si è vista una squadra vera che ha saputo reagire in seguito alla sconfitta contro l’Arzachena. Il Latina è un team importante, proprio come noi ed era giusto dire la nostra e dimostrare di riuscire a battere una squadra del genere. Il risultato di 4-1 era meritatissimo, solo nel finale siamo stati sfortunati e superficiali, il punteggio non è stato poi così rotondo. Ci sarà d’insegnamento perché nel calcio si può essere puniti in qualsiasi momento e noi non dobbiamo commettere l’errore di rilassarci. Ripeto, in queste gare che restano dobbiamo regalare gioie ai nostri tifosi e a questa società. La squadra è cambiata tanto da quando sono arrivato. I calciatori hanno dimostrato grande personalità e professionalità nel seguirmi, sono stati molto umili. Questo è un gruppo sano, lo ripeto. La società non ci fa mancare niente, abbiamo dei direttori sempre vicini a noi, uno staff medico di grande livello oltre che dei dirigenti esemplari, siamo davvero fortunati. All’esterno viene effettuato un lavoro di grande qualità, qui siamo trattati come professionisti veri”.

L’allenatore ha poi continuato: “I calciatori hanno tutto a disposizione per esprimersi al meglio. Stiamo cercando di fare un grande finale di stagione, ma adesso quello che è accaduto contro il Latina è già passato. Conta il futuro e le partite restanti che sono tante e bisogna fare punti, ci stiamo giocando tutti qualcosa di importante. Dobbiamo dimostrare di essere idonei per una piazza come Torre Annunziata. Sta a noi portare l’entusiasmo giusto alla società e alla città. In questi dieci giorni abbiamo lavorato bene, sono contento. La squadra assimila al meglio le mie idee e le linee guida, inoltre ho avuto la possibilità di visionare attentamente alcuni giovani. Abbiamo fatto un piccolo richiamo di preparazione, lavorando tutti i giorni, domenica di Pasqua a parte. Siamo pronti per la sfida di domani contro una squadra di grande valore che sta facendo un ottimo campionato. Andare in Sardegna provoca sempre delle difficoltà e l’abbiamo già constatato due settimane fa. Il Muravera è un giusto mix di calciatori esperti e Under di valore, mi aspetto una gara molto intensa. La situazione però per noi non è cambiata, non vogliamo commettere passi falsi. La vittoria con il Latina deve farci capire ancora di più le nostre qualità. Andremo a giocare con testa, umiltà e sacrificio, con l’obiettivo di portare i tre punti a casa”.

Infine ha concluso: “Abbiamo qualche defezione, squalificati a parte, infatti non ci saranno: Letizia, Russo, Boccioletti, Fornito, Scalzone e anche Depetris il cui problema si è rivelato inaspettatamente un po’ più grave del previsto. Sottolineo però che abbiamo una rosa ampia e forte che può sopperire a qualunque tipo di assenza. Aggiungo inoltre che non voglio alcun tipo di alibi, dobbiamo essere consapevoli di noi stessi”.

(Ufficio Stampa U.S. Savoia 1908)

Lascia un commento

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome