Mignano risponde a Mirri. Le dichiarazioni del Diesse oplontino

0
174

Non sono piaciute al diesse del Savoia, Mignano, le dichiarazioni del presidente rosanero Mirri che, qualche giorno fa, ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport” aveva dichiarato che lo stop del campionato, dovuto all’emergenza Covid-19, ha sfavorito il Palermo.

Ecco la risposta del direttore sportivo oplontino.

“In questo momento storico dobbiamo pensare esclusivamente alla vita sociale del nostro Paese, non allo sport. Il calcio non è la priorità, ma lo è la vita delle persone. Se parliamo di calcio l’unica squadra favorita è il Palermo, visti i rigori avuti. Il Savoia è stato sfavorito, perché giocare a porte chiuse rappresenterebbe un danno sia economico che sportivo. Invito, pertanto, il Dott. Mirri a concentrarsi sull’emergenza globale che stiamo affrontando: la vita è più importante di una partita di calcio”. 

Lascia un commento

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome