Parlato: “Complimenti ai ragazzi, battuta una signora squadra”

0
117

Al termine del match tra Savoia e Cittanovese, si presenta in sala stampa, il tecnico dei bianchi Carmine Parlato. Ecco le sue parole:

“Nel primo tempo la squadra non era nervosa ma aveva tanta voglia di sbloccare il risultato contro degli avversari molto forti dal punto di vista fisico. Devo complimentarmi con chi è entrato perché avere giocatori sempre pronti e che a gara in corso riescono ad essere decisivi, è un grande vantaggio per tutti noi. La gara l’avevo preparata in un certo modo e cioè ‘forza contro forza’ dato che i giocatori della Cittanovese erano tutti forti fisicamente ma avendo visto che cosi non ci andava bene, ho cambiato e il merito va a tutti”

Elogi a Chironi – “Devo complimentarmi con il direttore Mignano che è stato bravo a cercare il profilo di giocatore che gli avevo chiesto e Gabriel si è adattato subito all’ambiente e soprattutto ai meccanismi di squadra”.

La scelta della coppia Diakitè-Scalzone – “Come già ho detto poco fa, la Cittanovese è una squadra molto forte fisicamente e quindi ho preferito giocare con loro due e potrà ancora essere una soluzione nel corso della stagione, se dovessimo ancora trovare avversari con queste caratteristiche”.

De Vena ancora in panchina – “Alessandro è un ragazzo serio e professionale e vanno accettate le scelte dell’allenatore. Una cosa è certa: non mancherò mai di rispetto nè a lui nè al resto della squadra”.

Infine il mister dei bianchi ci tiene a caricare tutto l’ambiente: “Anche se non abbiamo guadagnato qualche punto sul Palermo, dobbiamo essere contenti perché abbiamo battuto un avversario davvero forte. Il Savoia continuerà a non mollare e a crederci. Pensiamo al Savoia e non perdiamo mai l’entusiasmo”.