Savoia-San Tommaso 2-0: Poziello e Guastamacchia inaugurano il 2020 con due gol per la vittoria

0
200

Torre Annunziata, 05/01/2020

Terminata la sosta natalizia che era iniziata con la bella vittoria sull’Acireale ottenuta al Giraud nell’ultimo match del girone d’andata, i bianchi sono chiamati alla continuità nel primo derby campano del girone di ritorno che ricomincia per il Savoia di mister Parlato, proprio tra le mura amiche a Torre Annunziata.

Mister Parlato non cambia il consueto 3-5-2 che tanto gli ha fruttato nelle ultime gare di andata ma deve fare a meno di Oyewale bloccato ai box per influenza, al suo posto schierato Bozzaotre all’esordio; in attacco consueta coppia composta da Cerone e Diakite.

Mister Liquidato, costretto ai ripari vista la partenza di diversi over importanti tra cui l’ex di turno Tedesco, opta per un modulo “specchio” con i giovani Lambiase e Madonna schierati sulle corsie del centrocampo a cinque ed il classe 2000 Sabatino a comporre la coppia d’attacco con il più esperto Stoia.

IL TABELLINO

Savoia – San Tommaso 2 – 0

Marcatori: Poziello (Sa 32’pt), Guastamacchia (Sa 26’st).

LE FORMAZIONI

Savoia (3-5-2): Coppola (’99), Dionisi (dal 44′ Scalzone), Guastamacchia, Poziello; Rondinella (’01), Tascone (’00), Osuji (dal 36’st Chironi), Gatto, Bozzaotre (’00) (dal 30’st Scognamiglio); Cerone (dall’11’st Orlando), Diakitè (dal 17’st De Vena). A disp.: Prudente (’01), Chironi, Orlando, Luciani, Mancini (’02), De Vena, Scalzone, Paudice (’01), Scognamiglio (’00). All.: Carmine Parlato.

San Tommaso (3-5-2): Landi, Colarusso, Pagano, Mannone; Madonna (’99), Massaro (’01), Castro (dal 32’st Raiola), Alleruzzo (dal 45’st Cuciniello), Lambiase (’01); Sabatino (’00) (dal 32’st Gaglione), Stoia. A disp.: Dose (’02), Tizio (’01), Cuciniello, Zollo (’02), Moffa (’01), Gaglione, Colucci (’00), Raiola (’00), Savarise. All.: Stefano Liquidato.

Arbitro: Borriello di Arezzo.

NOTE

Spettatori: 850 circa di cui 20 da San Tommaso Ammoniti: Mannone (ST), Cerone (Sa) Calci d’angolo: Sa – ST 2 – 5

LA CRONACA

PRIMO TEMPO

Al 10′ Madonna supera troppo facilmente Bozzaotre, rientra sul sinistro e calcia una forte conclusione sulla quale Coppola devia in angolo.

Al 32′ Poziello schiaccia di testa in rete il primo corner per il Savoia calciato perfettamente da Cerone.

Al 39′ Diakitè si accentra da destra e conclude verso la porta, il tiro è però troppo angolato e termina a lato della porta.

Dopo un solo minuto di recupero il direttore di gara manda le squadre a prendere un thé caldo sul parziale di 1 a 0; primo tempo caratterizzato dalla grossa difficoltà a gestire la sfera per entrambe le squadre a causa del gran vento.

SECONDO TEMPO

Nei primi 20 minuti del secondo tempo nessuna azione pericolosa costruita da ambedue le parti; sa segnalare solo l’ingresso di Orlando e De Vena che sostituiscono rispettivamente Diakitè e Cerone.

Al 22′ Colarusso mette in seria difficoltà Coppola su una punizione apparentemente innocua sulla quale l’estremo difensore però se la cava per il rotto della cuffia.

Al 26′ Guastamacchia di nuovo da corner insacca in rete il 2 a 0 per il Savoia.

Nei successivi 20 minuti da segnalare solo una conclusione forte da fuori area di Tascone terminata di poco a lato, due tiri di De Vena che di poco non trovano la rete e l’esordio di Chironi che prende il posto di Osuji.

Dopo 4 minuti di recupero il direttore di gara sancisce il termine della gara. Savoia batte San Tommaso 2 a 0; con questa vittoria i bianchi mantengono a 3 i punti di distacco dal Palermo che vince contro il Marsala al Barbera. Nella prossima gara il Savoia affronta il Castrovillari nella prima trasferta calabrese del girone di ritorno.