Savoia-Nola: Tascone e Diakitè liquidano i bruniani. Secondo posto in solitaria per i bianchi

469

Dopo il trionfo al Renzo Barbera di Palermo, i bianchi ritornano al Giraud per il secondo derby stagionale, dopo quello con il San Tommaso. Mister Parlato recupera Osuji e Gatto, usciti anzitempo nella gara di Coppa con il Fasano per dei problemi muscolari e preferisce Diakitè dal 1’ al posto di Scalzone. Il tecnico dei bruniani schiera un 3-5-1-1 con Giliberti a sostegno dell’unica punta Cappiello.

Risultato: Savoia-Nola 2-0

Marcatori: Tascone, Diakitè

Le Formazioni

Savoia(3-5-1-1):  Coppola, Dionisi, Guastamacchia, Poziello, Rondinella, Tascone( 31’ st Tascone), Gatto, Oyewale, Cerone (40’ st Romano), Diakitè.A disp: Prudente, Giunta, Romano, Cavucci, Riccio, Laino, Scalzone, Peluso, Paudice. ALL. Carmine Parlato

Nola(3-5-1-1): Anatrella,Reale (Raimondi), Guarro( 30’ st Gaye), Cavaliere(10’ st Calise), Mileto, Gargiulo, Todisco, Langella, Cappiello, Cardone ( 18’ st Stoia), Giliberti( 10’ st Chiacchio).A disp: Capasso, Raimondi, Marrella, Gaye, Sannia, Calise, Stoia, Chiacchio, Dicaterino. ALL. Gianluca Esposito

Arbitro: Vergaro di Bari

Ammoniti: Cavaliere (No), Tascone(Sa) ,Mileto(No)

La cronaca

La prima occasione è di Cerone che su calcio di punizione tira centrale, con il portiere del Nola che blocca in due tempi. Poco dopo, Cerone con un bel tacco, libera Diakitè in area di rigore ma l’attaccante ivoriano viene formato per off-side. Al 30’ i bianchi si affacciano nuovamente dalle parti di Anatrella con Diakitè che all’interno dell’area appoggia a mezza altezza per Osuji che spalle alla porta prova una rovesciata che finisce, però, alta sulla traversa. Passa soltanto un minuto ed è ancora il Savoia ad andare vicino al gol con Diakitè che spizza di testa un cross di Oyewale, ma il portiere bianco-nero si oppone. Al 41’ il Savoia passa in vantaggio: Cerone si arretra per raccogliere palla, vede l’inserimento di Tascone e di prima serve il centrocampista che avanza palla al piede e dal limite dell’area fa partire un sinistro a mezz’altezza che si insacca nell’angolino alla destra di Anatrella.

Passano soltanto 6’ dall’inizio della ripresa ed il Savoia raddoppia: Osuji dal limite dell’area allarga sulla sinistra per Oyewale che mette al centro un bel cross sul quale Diakitè ci arriva prima di tutti e con un’incornata, firma il 2-0.

Dopo il raddoppio dei padroni di casa, il tecnico del Nola decide di cambiare, inserendo Calise e Chiacchio al posto di Cavaliere e Giliberti.

Al 27’ è Osuji a provare a chiudere definitivamente la partita con un tiro da fuori area che però termina alto. Le azioni più pericolose del Savoia partono sempre dalla sinistra con Oyewale che fa fuori due avversari e serve Cerone che nello stretto fa partire un tiro raso terra che sfiora il palo alla destra del portiere nolano. Dopo 3’ di recupero, il direttore di gara fischia la fine. Con questa vittoria, il Savoia balza in solitaria al secondo posto, guadagnando clamorosamente 2 punti sul Palermo che pareggia 0 a 0 con la Palmese. Prossima gara, sempre al Giraud, dove i ragazzi di mister Parlato saranno impegnati nel terzo derby campano contro il Giugliano degli ex Liccardo e Caso Naturale.