Savoia-Roccella, Cerone:” Il gol del 2 a 1 è stata una bella briscola”

204

Al Termine della gara si sono presentati nella sala stampa Leonardo Sfera, i due protagonisti del match ovvero Angelo Scalzone e Federico Cerone. Ecco i loro commenti :

Cerone:” Oggi è stata la prestazione più brutta, in primis la mia e poi di tutto il gruppo. Fortunatamente è andata bene e questo è un segnale importante e da domani pensiamo già alla gara di Coppa Italia con la Fidelis Andria. C’è da dire che questo non è nemmeno un periodo fortunatissimo per noi perchè tra infortuni ed espulsioni non riusciamo mai ad essere più o meno gli stessi. Prendiamoci comunque questi tre punti perchè quando una gara va male ma nonostante ciò si riescono a portare a casa i tre punti; c’è da essere felici. Ho salvato la panchina di Parlato ? Abbiamo l’allenatore più forte della categoria e bisogna dire che per vincere i campionati è importante che i giocatori, l’allenatore, lo staff, i tifosi e la stampa; viaggino sempre su un unico binario tutti insieme; perchè per vincere i campionati non c’è bisogno nè di Cerone, nè di Scalzione, nè di chiunque altro. Il mister non ha colpe perchè se in 6 partite, prendiamo 2 tiri in porta e subiamo 4 gol ; che colpe ha l’allenatore? Abbiamo ancora tanto da migliorare ma per ora mi sento di dire, teniamoci stretti questi tre punti”.

Scalzone:” Non era facile giocare con il Roccella perchè si chiudevano bene e c’erano delle difficoltà nel fare manovra e nel giocare tra le linee; per cui con queste squadre bisogna vincere anche cosi e cioè giocando male. Credo che quando la squadra sarà al completo e saremo tutti a disposizione del mister; ci divertiremo tanto. Il gol è stata una gioia immensa perchè non giocavo da Maggio e segnare all’esordio qui al Giraud è davvero bello”.