Savoia-Roccella 2-1: Cerone al fotofinish pennella i 3 punti

247

Con i postumi della brutta sconfitta con la Cittanovese ancora da smaltire, i bianchi di mister Parlato sono subito chiamati ad affrontare un’altra squadra calabrese, il Roccella, questa volta tra le mura amiche e davanti al proprio pubblico.

Mister Parlato costretto a fare a meno di Oyewale per il rosso rimediato contro la Cittanovese e di Diakitè a causa del brutto infortunio rimediato sempre in Calabria, non rinuncia al 4-3-1-2 schierando dal primo minuto il classe 2002 Adriano Cavucci sulla corsia sinistra; tra i pali fiducia al classe 1999 Domenico Coppola e nella coppia d’attacco è Orlando chiamato a sostituire l’attaccante ivoriano a fianco di Romano.

Il Tecnico del Roccella Francesco Galati invece opta per un accorto 3-5-2 con il giovane Di Franco chiamato ad affiancare Bruno Gomes nella coppia d’attacco sostenuta da Kamara.

IL TABELLINO

Savoia – Roccella 2 – 1

Marcatori: Scalzone (41’pt Sa), Pascuzzi (42’st Ro), Cerone (48’st Sa).

LE FORMAZIONI

Savoia (4-3-1-2): Coppola (’99), Rondinella (’01), Dionisi, Poziello, Cavucci (’02); Giacobbe, Gatto, Tascone; Cerone; Romano (dal 28’pt Scalzone) (dal 40’st Giunta), Orlando (al 27’st Riccio). A disp.: Volzone (’00), Giunta (’99), Scalzone, Mancini (’02), Osuji, Riccio (’99), Laino (’02), D’Auria (’02), Paudice (’01). All.: Parlato Carmine.

Roccella (3-5-2): Scuffia, Liviera (’00), La Gamba (’00), Mbaye; Faiello, Leveque (’99) (dal 21’st Santaguida), Osei (dal 10’st Pascuzzi), Kamara (dal 48’st Liberto), Malerba; Di Franco (’01) (dal 10’st Suraci), Gomes. A disp.: Comisso (’02), Manganaro, Riitano (’00), Sangare, Liberto, Leonardi (’01), Pascuzzi (’00), Suraci (’01), Santaguida. All.: Galati Francesco.

Arbitro: Bracaccini di Macerata.

NOTE

Spettatori: 700 circa (di cui circa 30 da Roccella) Ammoniti: Tascone (Sa), Scalzone (Sa), Gomes (Ro), Mbaye (Ro), Gatto (Sa), Poziello (Sa) Calci D’angolo: Sa – Ro 0 – 6

LA CRONACA

PRIMO TEMPO

Al 6′ gli ospiti subito vicini al gol con Kamara che colpisce di testa su un ottimo cross di Faiello e la sfera che termina di poco alta.

Al 15′ Leveque calcia bene dal limite su punizione e la deviazione della barriera per poco non beffa Coppola.

Al 28′ è subito chiamato a subentrare Scalzone che sostituisce Romano per una botta subita al volto in uno scontro a limite dell’area.

Al 35′ prima conclusione verso la rete dei bianchi della gara con Poziello che colpisce debole di testa spedendo la sfera tra le braccia di Scuffia che blocca in sicurezza.

Al 40′ Cerone mette bene al centro ma Giacobbe non arriva all’appuntamento col gol.

Al 41′ Scalzone al suo esordio con la maglia bianca rientra da destra e piazza il sinistro all’angolino basso per la rete che vale l’uno a zero.

Dopo 2 minuti di recupero il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi sul parziale di 1 a 0 per il Savoia.

SECONDO TEMPO

Il primo tiro verso la rete del secondo tempo si attesta al 26′ con Cerone che però è ancora una volta impreciso e spedisce la sfera in curva.

Al 27′ mister Parlato rinuncia ad un attaccante passando al 3-5-2 inserendo Riccio al posto di Orlando.

Al 37′ Malerba viene lasciato libero di rientrare in area di rigore sul destro e calciare trovando però la deviazione di Dionisi in corner.

Al 42′ Pascuzzi insacca il clamoroso 1 a 1 colpendo di testa; papera clamorosa e decisiva in negativo di Coppola.

Al 48′ Cerone con un sinistro improvviso e potente insacca in rete il 2 a 1 e riporta i 3 punti al Savoia.

Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine della gara; Savoia – Roccella 2 – 1.

Con questa vittoria i bianchi ritrovano i 3 punti e si portano a quota 11 in classifica; mercoledì sera il Savoia sarà impegnato per la partita di Coppa Italia contro la Fidelis Andria alle ore 20 al Giraud.