Cerone ricama calcio! I tifosi oplontini già stravedono per lui

282

Il numero dieci oplontino è in uno stato di grazia e sta letteralmente trascinando i bianchi in questo avvio di stagione.

Ancora sprazzi di grande classe per Cerone che ha nuovamente deliziato la platea con il suo piede vellutato con il quale ricama lanci, tiri e calci d’angolo. Dal coefficiente di difficoltà elevato il tiro a volo del primo tempo che non si è tramutato in goal solo grazie al miracolo dell’ottimo portiere ospite e, a proposito di corner; non ne ha sbagliato neanche uno. Li ha telecomandati in area con una precisione perfetta, quasi avesse il goniometro al posto dei piedi. Dulcis in fundo, la punizione da applausi, la seconda dopo quella contro il San Tommaso, che ha squarciato il sette della porta avversaria, che il promettente Russo aveva sin li’ provveduto a chiudere con una saracinesca. Calciatori così, valgono da soli il prezzo del biglietto e costituiscono un autentico lusso per la categoria.