Utro, Marina di Ragusa:”Savoia squadra dalla grande storia. Queste partite si preparano da sole.”

272

Le parole del tecnico palermitano mister Utro, al termine della rifinitura odierna, sulla gara di domani contro il Savoia.

Più o meno le stesse parole che ormai sentiamo da quasi tutti i tecnici che affrontano il Savoia, una squadra gloriosa e costruita per vincere il campionato. I bianchi dovranno, dunque, mantenere alta la concentrazione e non fidarsi mai di alcun avversario che nel pre-gara cercherà come al solito, di incensare gli avversari (facendo pre-tattica) per poi provare ad utilizzare in gara, le armi della grinta e dell’entusiasmo, per sopperire alla minore caratura tecnica rispetto ai ragazzi di mister Parlato e provare a fargli lo sgambetto.

“Di fronte troveremo una squadra dalla grande storia, che ha calcato palcoscenici importanti. Queste partite vanno giocate e basta, perché già di suo danno grandi motivazioni. Loro sono stati costruiti, a mio avviso, per vincere il campionato perché in rosa dispongono di gente di grande qualità e fisicità. Da parte nostra, c’è dunque tanta motivazione ed entusiasmo a giocare partite come queste e viverle sino in fondo. I ragazzi hanno preparato la partita con grande applicazione e intensità. Chiaro che poi, dentro al campo possono determinarsi una molteplicità di situazioni. Cercheremo, con quelle che sono le nostre attitudini, di mettere in difficoltà un avversario che dispone, dalla sua, di numerose armi e di far divertire i nostri tifosi. Sui nuovi arrivi a centrocampo? (trattasi del 98′ Alessio Rizzo e del 2001′ Giuseppe Puzzo). Sono due calciatori giovani, che si inseriscono in una squadra molto giovane come la nostra; abbiamo cercato di proseguire il mercato su questa linea. Siamo contenti di come abbiamo rinforzato la rosa e adesso, i nuovi innesti si dovranno pian piano adattare e inserire nel gruppo”.