Mistretta, Marina di Ragusa:”Savoia piazza prestigiosa ma proveremo a portare a casa un risultato positivo”.

331

Le parole del calciatore di maggior talento del Marina di Ragusa; il fantasista Domenico Mistretta.

Dopo la vittoria nel finale contro il Castrovillari, i bianchi si apprestano ad affrontare la trasferta più lontana della stagione. Si recheranno a Ragusa, per giocare contro la neopromossa Marina di Ragusa, compagine che è al suo esordio assoluto in D e che attualmente milita in una categoria addirittura più alta rispetto alla prima squadra locale, l’Asd Ragusa (Eccellenza). Sarà un ottimo banco di prova dopo queste prime due gare di rodaggio, sia per confermare le proprie ambizioni di primato sia per innestare il definitivo cambio di marcia. La formazione di mister Utro viene da una buona vittoria tra le mura amiche con il Nola e una sconfitta rimediata a Corigliano; comunque un buon bottino per dopo appena due gare, considerato che gli iblei puntano senza dubbio ad una tranquilla salvezza. Nel 4-2-3-1 del giovane tecnico palermitano, due tra i punti di forza sono il portiere Di Carlo e il trequartista Mistretta, arrivato quest’estate dalla Palmese e attuale capocannoniere della squadra dopo aver messo a segno, nella prima giornata contro il Nola, una rete su calcio piazzato di pregevole fattura. Lo abbiamo ascoltato per farci raccontare la prossima gara.

Sei arrivato al Marina di Ragusa dopo la buona esperienza con la Palmese, cosa ti ha spinto ad accettare questa nuova sfida?

Ho scelto Il Marina di Ragusa perché è una società seria che ambisce a traguardi importanti. Sono stato convinto sin da subito della scelta e sono molto carico; sono convinto che continueremo a fare bene.

Quale è il vostro obiettivo?

È quello di mantenere la categoria. Sono convinto che ce la faremo. Siamo un’ottima squadra, composta da giovani di valore, dunque sono tranquillo da questo punto di vista.

Domenica ci sarà la sfida con il Savoia. Cosa ti aspetti da questo match?

Sarà una partita sicuramente dura. Il Savoia rappresenta una grande piazza; ci stiamo preparando bene per farci trovare pronti, consapevoli d aver imparato tanto dall’ultima sconfitta. Siamo molto carichi e cercheremo di portare a casa un risultato positivo.