Savoia – Fc Francavilla 0 – 0

690

 

Torre Annunziata 23/09/2018
Superata la delusione scottante della sconfitta all’esordio contro il Picerno, i bianchi di mister Squillante sono chiamati subito a reagire nella prima gara casalinga in campionato che li vede affrontare la non sottovalutabile compagine del Francavilla allenata da mister Lazic, grande ex del Savoia.
Il tecnico Squillante recupera subito il bandito Del Sorbo ed Alvino e li schiera titolari nei tre d’attacco insieme a Felici; il consueto 4-3-3 si completa a centrocampo poi con i tre confermati della sconfitta di Picerno ossia Maranzino, Liccardo ed Ausiello. In difesa torna titolare Nives a destra con il classe 2000 Esposito lanciato invece sulla sinistra.
Il grande storico ex Lazic invece schiera nel suo 4-2-3-1 i due argentini Grandis Tomas e Morales a scudo davanti alla difesa e nei tre a sostegno della punta D’Auria ex Juvestabia invece sceglie il giovanissimo Collocolo per il delicato ruolo di trequartista affiancato da Grandis Matias sul centro-destra e Giordano sul centro-sinistra.

IL TABELLINO
Savoia 1908 – FC Francavilla 0 – 0
Marcatori:
FORMAZIONI
Savoia 1908 (4-3-3): Savini (’99), Nives (’00), Cacace, Poziello C., Esposito (’99) (dal 43’st Marino); Liccardo, Ausiello, Maranzino (’99) (dal st Rekik); Alvino, Del Sorbo, Felici (dal st Franzese) (dal 26’st Gatto).
A disp.: Riccio (’00), D’Angeli (’00), Marino (’99), Guastamacchia, Rossi, Franzese, Gatto, Moretta (’98), Rekik (’98).
All.: Luigi Squillante.
FC Francavilla (4-2-3-1): Alvigini (’99), Lavano (’01) (dal 19’st De Lorenzo), De Gol (dal 6’st Chavarria), Pagano, Cardamone (’99); Grandis Tomas, Morales; Grandis Matias, Collocolo (’99) (dal 19’st Ibrahimovic), Giordano; D’Auria (dal 32’st Albaqui).
A disp.: Boglic (’99), Raiola (’00), Ibrahimovic (’99), De Marco, De Lorenzo (’00), Acosta, Chavarria, Albaqui, Di Senso.
All.: Ranko Lazic.
Arbitro: Bordin Andrea da Bassano del Grappa.
NOTE
SPETTATORI: circa 1200 AMMONITI: Collocolo (Fr), Nives (Sa), Albaqui (Fr), Alvino (Sa) CALCI D’ANGOLO: Sa 6 – Fr 2

CRONACA

PRIMO TEMPO

Al 28’ Giordano rischia l’autorete cercando di togliere da dietro la palla ad uno scatenato Alvino in contropiede.

Al 36’ Cardamone scarica un bel sinistro dalla sua fascia di competenza e Savini per la prima volta è impegnato seriamente nella risposta ma si fa trovare pronto e respinge a lato.

Senza assegnare minuti di recupero l’arbitro fischia la fine del primo tempo sul parziale di 0 a 0.

SECONDO TEMPO

Al 3′ il Savoia chiede a gran voce un rigore per un presunto fallo di mani in area di rigore.

Al 9′ Ausiello tenta la conclusione dal limite dell’area di rigore ma il tiro è basso e debole.

Al 12′ Alvino in area di rigore al volo sfiora l’incrocio alto con una conclusione potente.

Al 15′ Rekik sciupa una ghiotta occasione per il vantaggio calciando male a tu per tu con il portiere.

Al 21′ Rekik divora un altro gol stavolta clamoroso calciando debole col piede sinistro una conclusione ravvicinata in contropiede.

Al 28′ Alvino serve al bacio Del Sorbo che sfiora il palo alla sinistra di Alvigini con un colpo di testa potente.

Al 35′ Liccardo da 20 mt trova un gran calcio piazzato dei suoi ma Alvigini gli nega la gioia del gol togliendola dall’incrocio con una gran parata.

Al 40′ Esposito cicca il cross sfiorando il clamoroso gol con la sfera che si stampa sulla traversa.

Al 46′ Alvino pesca perfettamente Rekik in contropiede che divora ancora una volta il gol calciando altissimo.

Al 47′ Alvigini ancora una volta toglie dalla porta la rete del vantaggio per i bianchi negano la gioia ad Alvino in contropiede.

Il Savoia prova ad assediare il Francavilla ma non riesce ad imbastire altre azioni pericolose e non è fortunata nei batti e ribatti a centrocampo che consentono al Francavilla di perdere tempo nei minuti finali.

Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro sancisce la fine del match; Savoia – Francavilla termina 0 a 0.

I bianchi non trovano i 3 punti pur dominando in lungo e in largo la gara; poca lucidità sotto porta complice forse anche una condizione atletica non ancora smagliante. La prossima giornata il Savoia affronterà in trasferta a Mugnano il Pomigliano.