La Fiamma si aggiudica il derby: battuta la Forex Olimpia Volley S. Salvatore Telesino

0
215

Vittoria importantissima delle ragazze di coach Salerno che dopo lo svantaggio del 1° set, portano a casa la vittoria con il risultato di 3 a 1

Inizio sprint di Francesca Figini: punto e schiacciata che infiammano il PalaPittoni. La Forex Olimpia Volley San Salvatore Telesino reagisce e si porta sul 4-9. Coach Salerno chiama il time out per dare indicazioni al suo team e al rientro, Boccia e Campolo agguantano il 10 pari. Dopo, però, la squadra ospite riesce nell’allungo, portandosi sul 14-20, fino a chiudere il 1° set sul risultato di 21 a 25.

Al 2° set, la Fiamma è quindi costretta ad inseguire ed entrambe partono molto forte e non è affatto semplice ottenere il punto dopo soltanto qualche battuta. La scossa alla squadra la dà, però, Francesca Figini che con una potente schiacciata porta la squadra sul 4 a 2. La Forex non molla e riesce nel sorpasso sul 6 a 8. La gara continua ad essere molto combattuta e il sorpasso sul 10 a 8 in favore delle padroni di casa ne è la prova. Durante questo 2° set, sia la Fiamma, sia la Forex non riescono a trovare l’allungo e il punteggio scorre sempre con un punto di vantaggio in favore della squadra di San Salvatore Telesino. La Fiamma, però, dà un’accelerata e si porta sul 20 a 17 e da qui è tutto in discesa per le oplontine che mantengono il vantaggio, chiudendo il 2° set sul punteggio di 25 a 20.

All’avvio del 3° set, la squadra ospite conquista subito due punti ma la Fiamma non si fa intimorire e riesce nel sorpasso sul 3 a 2. Subito dopo, proteste delle padroni di casa per una sospetta invasione di campo ma il direttore di gara assegna il punto alla Forex. Le ragazze di coach Salerno mantengono, però, i nervi saldi e riescono nell’allungo portandosi sul 10 a 4. A dimostrazione della forza e della supremazia della squadra oplontina è un perfetto muro della Figini che carica le compagne, iniziando l’allungo che diventa di 7-8 punti. Il 3°set termina 25 a 13.

Visto lo svantaggio, all’inizio del 4°set, le avversarie partono subito forte e al 1°timeout sono sul 5 a 1. Ci vuole ben altro, però, per intimorire le oplontine che raggiungono il pareggio e poi il vantaggio sul 10 a 9. Questo 4° set è senza dubbio il più avvincente e da entrambe le parti è una sfida all’ultimo colpo. La Fiamma, però, nella seconda frazione comincia a macinare punti su punti, riuscendo a chiudere la pratica sul 25 a 17.

Sesta vittoria in campionato per la compagine oplontina che batte una diretta concorrente che si trovava a pari punti in classifica al secondo posto.

Ora, testa a Mercoledì per la gara infrasettimanale di recupero.

Lascia un commento

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome