Savoia – Fc Messina: siciliani ancora imbattuti fuori casa. In avanti tanta qualità

396

Archiviata la vittoria sul difficile campo del Licata, i ragazzi di mister Parlato, questa Domenica, saranno chiamati a dare prova della vera forza della squadra e candidarsi come la principale antagonista di un Palermo che fino ad ora ha collezionato 6 vittorie su 6 e che non accenna minimamente un passo falso.

Ospite allo stadio Giraud è l’FC Messina, a quota 9 in classifica e che in questo inizio di campionato, ha raccolto 2 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte.

Solo il nome la dice lunga sul blasone e sulla storia calcistica della città di Messina e non c’è bisogno nemmeno di andare troppo indietro nel tempo, se infatti si pensa che poco più di 10 anni fa, la squadra aveva il privilegio di calcare i campi della serie A, affrontando la Juventus di Del Piero e Trezeguet ed il Milan di Kakà e Shevchenko.

Seppure il prossimo avversario degli oplontini non è la prima squadra della città di Messina, non si può non ricordare, ad esempio, il Messina di Bortolo Mutti che nella stagione 2004/05 ,trascinato dai gol di Riccardo Zampagna e di Arturo Di Napoli, chiuse il campionato al 7° posto, ottenendo una storica qualificazione in Europa League( all’epoca ancora Coppa Uefa) la quale, però, a fine campionato venne attribuita alla Roma, vincitrice della Coppa Italia.

Ritornando al Messina di quest’anno, i ragazzi di mister Costantino hanno ottenuto fino ad ora, 2 vittorie( contro Palmese e Giugliano), 3 pareggi ( contro Licata, Biancavilla e Nola) ed infine 2 sconfitte( contro Palermo e Corigliano Calabro). Fuori casa, i giallo-rossi, sono ancora imbattuti e nella prime 3 gare giocate lontano dallo stadio “Giovanni Celeste” sono sempre andati in gol ( 4 gol alla Palmese, 2 al Biancavilla ed 1 allo Sporting Club di Nola).

Il capocannoniere della squadra, con ben 5 gol, è l’attaccante Gomes De Pina, originario della Guinea Bissau e naturalizzato portoghese; per lui una tripletta con la Palmese e poi 1 gol contro Corigliano e Biancavilla. Seguono, con 2 gol, l’argentino Facundo Coria ( che con la doppietta messa a segno nell’ultima gara di campionato, ha permesso alla sua squadra di battere il Giugliano) ed Andrea Carbonaro, per lui gol all’esordio con il Licata ed alla quarta giornata sul campo del Biancavilla.